Ampliamento del CUS Napoli

1994 – 1999

Negli anni ‘90 il CUS Centro Universitario Sportivo di Napoli commissionò il progetto del suo ampliamento previsto ai piedi della Collina di Posillipo, lungo la via Leonardi Cattolica.

L’Università avrebbe avuto la concessione ventennale (rinnovabile e gratuita) dei suoli ex industriali necessari all’ampliamento del CUS, direttamente dall’ILVA di Genova con un finanziamento a carico del Ministero dell’Università e della Ricerca scientifica di 10 miliardi. Il progetto venne redatto, gli architetti Siola e Rabitti disegnarono attrezzature per lo sport e aree a verde integrate con il versante di Coroglio della Collina di Posillipo.

Nell’approvazione della variante del piano occidentale vennero approvate ed acquisite nella cartografia e nella relazione presentata dall’Assessore del Comune Vezio De Lucia. Successivamente nel 2001, con l’acquisizione da parte del Comune di Napoli delle aree ex industriali, ci fu un atto di esproprio dell’area di proprietà della CimiMontubi.

Sulle stesse aree verrà, a partire dal 2008, realizzato, ma non completato, il parco dello sport a conferma della destinazione d’uso urbanistica delle aree.

Credits
Studio Siola e Rabitti

© 2021 MUVA Museo virtuale di architettura e rispettivi proprietari